Lo scorso anno ho avuto il piacere di essere invitato al #MedBlueEconomyGaeta per condividere le potenzialità e le positive ricadute economiche dell’apertura del Golfo di Gaeta al segmento Superyacht.

Potete vedere il mio intervento qui 👇.
https://www.facebook.com/notarantonioconsulting/videos/339704816741214/

A distanza di un anno, nonostante gli eventi sfavorevoli che hanno colpito tutti noi, non posso che essere orgoglioso nel constatare che il progetto “SuperYacht Division”, nel quale il Marina della Base Nautica Flavio Gioia ha creduto fortemente, e di cui siamo promotori e Legal Counsel, ha preso finalmente forma e concretezza.

Qualche giorno fa sono iniziate, proprio presso la Divisione Shipyard del Marina le operazioni di refit dell’Explorer MMM, Motoryacht varato dai Cantieri olandesi Amels nel 1993, di 49.20 Mt. di lunghezza e 630 Ton, con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, progettato per gli esterni da Terence Disdale Design e Peter Marino per gli interni, uno dei primi yacht dotati di propulsione diesel-elettrica e di un hangar per elicotteri.

Noi eravamo a bordo ed abbiamo ripreso il momento dell’attracco.

Molteplici sono gli aspetti legali ed operativi da considerare quando un SY affida le operazioni di refit ad uno #shipyard e ne parleremo nei prossimi post.

 

By |2020-11-10T17:06:58+00:00novembre 10th, 2020|Non categorizzato|

Leave A Comment